Letteratura Inglese

Insegnamento
Letteratura Inglese
Insegnamento in inglese
English Literature
Settore disciplinare
L-LIN/10
Corso di studi di riferimento
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSI COMUNE/GENERICO
Docente responsabile dell'erogazione
MINETTI Francesco

Descrizione dell'insegnamento

Una conoscenza della lingua inglese di livello intermedio

Il corso verterà sull’analisi testuale di Much Ado About Nothing di William Shakespeare, finalizzando lo studio dei personaggi e delle scene più rilevanti principalmente ad un inquadramento delle relazioni discorsive che la commedia intrattiene con una delle sue fonti (il Canto 5 dell’Orlando Furioso). Per agevolare la comprensione di tali relazioni il docente distribuirà ed esaminerà alcuni estratti che saranno tratti prevalentemente dal Canto 5 del poema di Ariosto e, qualora fosse necessario, dalla novella 22 di Matteo Bandello.  

Inoltre, nel corso delle lezioni dedicate all’esame delle pratiche di regia e degli stili recitativi del periodo tardo-cinquecentesco inglese, il docente proporrà agli studenti eventualmente interessati alcune esercitazioni attoriali finalizzate alla rappresentazione/adattamento di brevi campioni di testo tratti dalla commedia.

Il corso si propone di sviluppare le seguenti competenze degli studenti frequentanti:

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia

– capacità di comunicare efficacemente

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– capacità di lavorare in gruppo

– didattica frontale

– attività seminariale

– lettura e discussione in classe dei materiali

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. Conoscenza delle principali pratiche di regia, stili recitativi e generi della commedia shakespeariana tardo-cinquecentesca.
  2. Conoscenza del quadro generale delle relazioni critico-discorsive e delle trasformazioni filologiche e storico-culturali che Much Ado About Nothing manifesta nei confronti delle fonti i cui estratti saranno stati esaminati a lezione e caricati alla voce “Risorse Correlate” della bacheca del docente.
  3. Conoscenza del contenuto delle analisi testuali e degli inquadramenti di rilievo filologico, storico-culturale e recitativo, elaborate nel corso delle lezioni relativamente a Much Ado About Nothing.

Capacità di argomentazione e chiarezza di esposizione delle suddette conoscenze.

Si consulti la bacheca del docente per le date di tutti gli appelli di esame previsti dal calendario didattico.

  1. Si prevede una verifica in itinere che varrà come esonero di una parte del programma di studio sia per gli studenti eventualmente interessati alle esercitazioni di pratica teatrale sia per gli studenti interessati a riferire su alcune delle scene di Much Ado About Nothing più dettagliatamente analizzate dal docente nel corso delle prime settimane di lezioni.
  2. Si consulti la bacheca del docente per le date di tutti gli appelli di esame previsti dal calendario didattico.

Il corso verterà sull’analisi testuale di Much Ado About Nothing di William Shakespeare, finalizzando lo studio dei personaggi e delle scene più rilevanti principalmente ad un inquadramento delle relazioni discorsive che la commedia intrattiene con una delle sue fonti (il Canto 5 dell’Orlando Furioso). Per agevolare la comprensione di tali relazioni il docente distribuirà ed esaminerà alcuni estratti che saranno tratti prevalentemente dal Canto 5 del poema di Ariosto e, qualora fosse necessario, dalla novella 22 di Matteo Bandello.  

Inoltre, nel corso delle lezioni dedicate all’esame delle pratiche di regia e degli stili recitativi del periodo tardo-cinquecentesco inglese, il docente proporrà agli studenti eventualmente interessati alcune esercitazioni attoriali finalizzate alla rappresentazione/adattamento di brevi campioni di testo tratti dalla commedia.

 

Bibliografia di riferimento del corso:

 

  1. William Shakespeare, Molto rumore per nulla, edizione Garzanti a cura di N. D’Agostino, o qualsiasi altra edizione critica che contenga sia il testo a fronte in inglese sia un solido apparato didattico introduttivo.
  2. Estratti dalle fonti che il docente selezionerà nel corso delle lezioni, e dopo averli spiegati caricherà come materiale didattico alla voce “Risorse Correlate” della sua bacheca di ateneo.

Per gli studenti che eventualmente non avranno modo di seguire le lezioni, essi potranno scegliere di concentrarsi sullo studio della commedia attraverso l’apparato didattico introduttivo dell’edizione critica di Much Ado About Nothing, e di evitare lo studio dei materiali didattici caricati in bacheca elettronica sostituendo tali materiali con il seguente manuale sul genere comico di Shakespeare:

 

Alexander Leggatt The Cambridge Companion to Shakespearean Comedy, Cambridge, Cambridge University Press, 2002

 

  1. Lettura analitica di William Shakespeare, Molto rumore per nulla, edizione Garzanti a cura di N. D’Agostino, o qualsiasi altra edizione critica che contenga sia il testo a fronte in inglese sia un solido apparato didattico introduttivo.
  2. Studio dettagliato dei due files intitolati "Dams riassunto lezioni 1 e 2" scaricabili da "Risorse correlate" di questa bacheca.
  3. Analisi del personaggio di Dogberry in tutte le scene della commedia che lo vedono protagonista

 

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2024 al 07/06/2024)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)