MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA

Insegnamento
MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA
Insegnamento in inglese
MECHANIZATION
Settore disciplinare
AGR/09
Corso di studi di riferimento
VITICOLTURA ED ENOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 52.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
BIANCHI BIAGIO
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenze di Matematica

Conoscenze di Fisica

Conoscenze di Chimica

Il corso si articola in due parti:

- Macchine per la viticoltura e sensoristica da adottare nel vigneto per una gestione di precisione e in chiave 4.0;

- Macchine per le produzioni enologiche e sensoristica da adottare in cantina per una gestione in chiave 4.0.

Saranno inoltre dati cenni di soluzioni impiantistiche per la valorizzazione dei sottoprodotti, la depurazione dei reflui, la gestione dei rifiuti e la sicurazza sul lavoro relativa all'impiego delle macchine.

L'insegnamento si propone di trasmettere conoscenze relative alle caratteristiche costruttive e funzionali delle macchine usate nella viticoltura e nell’industria enologica. Lo studente acquisirà competenze che rientrano nelle attività formative del Regolamento del Corso di Laurea Triennale; esse si riferiscono alla conoscenza del funzionamento e al dimensionamento di massima delle macchine e degli impianti. Nel settore viticolo lo studente sarà in grado di organizzare il parco macchine e i cantieri di lavoro dell’azienda agricola, in relazione alle esigenze produttive, ambientali ed economiche, nonché di destinazione del prodotto; nel settore enologico, lo studente sarà in grado di valutare e progettare le linee di lavorazione, in ordine ai principali aspetti qualitativi, dimensionali, costruttivi, progettuali, ergonomici e ambientali, sia nell’industria del fresco, sia in quella della trasformazione enologica. L’acquisizione di queste conoscenze di base consentirà di formare un professionista capace di gestire l'impiego delle macchine in campo e negli enopoli, nonché di formare il personale tecnico addetto sul loro impiego ottimale, adottando le scelte operative più idonee, in funzione delle specifiche esigenze produttive. Saranno infine trattate le soluzioni impiantistiche relative al trattamento e al recupero delle biomasse e alla depurazione dei reflui, sia nella fase di produzione che di trasformazione.

Slides proiettate durante le lezioni

Materiale audio-visivo

Collegamenti web con cantine

Esonero di verifica della preparazione a metà corso;

Esame orale sul programma svolto di teoria e di esercitazione.

Meccanizzazione viticola.
 Descrizione, funzionamento e rendimento di motori sabathé.
 Caratteristiche tecniche ed impiego dei trattori e di altre unità motrici.
 Mezzi meccanici per la sistemazione dei terreni.
 Macchine per le operazioni colturali nel vigneto: lavorazione del terreno, diserbo meccanico e chimico, distribuzione dei fertilizzanti e ammendanti, distribuzione di antiparassitari, spollonatura; sfogliatura e potatura.
 Macchine per la raccolta agevolata e integrale dell'uva.
Macchine per la conservazione e trasformazione.
 Cenni di meccanica applicata alle macchine
 Cenni sulle macchine elettriche
 Cenni sulle macchine a fluido
 Macchine e impianti per la conservazione e il condizionamento dell’uva
 Macchine ed impianti per l’industria enologica
 Macchine ed impianti per la depurazione dei reflui ed il trattamento dei sottoprodotti della viticoltura e dell’enologia

Materiale di studio
- Appunti dalle lezioni e materiale didattico distribuito durante il corso
- P. De Vita, G. De Vita. “Manuale di meccanica enologica”. Ulrico Hoepli Milano (2007).

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2024 al 07/06/2024)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)