FINANCIAL INTERMEDIARIES

Teaching in italian
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
Teaching
FINANCIAL INTERMEDIARIES
Subject area
SECS-P/11
Reference degree course
ECONOMICS AND FINANCE
Course type
Bachelor's Degree
Credits
8.0
Teaching hours
Frontal Hours: 64.0
Academic year
2023/2024
Year taught
2024/2025
Course year
2
Language
ITALIAN
Curriculum
PERCORSO COMUNE

Teaching description

Teaching program is provisional and may be subject to changes

Prerequisiti utili per lo studio della materia possono essere:

  • conoscenze dei processi di gestione, organizzazione e funzionamento delle imprese in generale
  • elementi di base di matematica finanziaria (formule di attualizzazione e capitalizzazione di flussi finanziari) e di statistica e analisi dei dati (media, varianza, ecc.)

Il corso si propone di fornire le conoscenze teoriche ed applicative di base sulla struttura e sul funzionamento dei componenti fondamentali del sistema finanziario, integrando l’approccio istituzionale con quello tecnico-operativo e gestionale che caratterizza l'attività degli intermediari finanziari nell' offerta di servizi finanziari al mercato.

Conoscenze e comprensione:

Al termine del corso, gli studenti acquisiranno la conoscenza e la comprensione delle finalità e del funzionamento del sistema finanziario di un Paese, con particolare riferimento alla normativa ed alle  caratteristiche di gestione dell'attività di intermediazione finanziaria e creditizia ed alle condizioni di redditività e rischio dei servizi offerti al mercato

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Capacità di comprendere l'assetto normativo e di vigilanza di un sistema finanziario

Capacità di analizzare i modelli di governance,  organizzativi e distributivi di un intermediario

Capacità di comprendere i fabbisogni finanziari di soggetti in surplus-deficit di risorse e selezionare adeguati strumenti finanziari

Capacità di identificare il profilo finanziario di uno strumento finanziario

Capacità di applicare i modelli di calcolo finanziario alla valutazione del costo, del rischio e rendimento di strumenti finanziari

Autonomia di giudizio

Il corso consente agli studenti di acquisire autonomia di giudizio nella comprensione degli aspetti normativi e dei soggetti che caratterizzano il sistema finanziario e di valutazione del profilo di rischio, rendimento e costo di un servizio finanziario

 Abilità comunicative

Capacità di comunicare e presentare, anche con utilizzo di linguaggio tecnico appropriato, le componenti ed i meccanismi di funzionamento e di un sistema finanziario

Capacità di descrivere, anche con utilizzo di linguaggio tecnico appropriato, i profili normativi, tecnici ed operativi dell'attività di intermediazione finanziaria

Capacità di apprendimento

Il corso consente agli studenti di apprendere le finalità, le componenti ed i meccanismi di funzionamento di un sistema finanziario nell'ambito delle dinamiche di un sistema economico reale di un Paese

Lezioni tradizionali, esercitazioni in aula ed in laboratorio, analisi di casi, seminari e testimonianze esterne

 

Eventuali ulteriori modalità previste in relazione all'emergenza sanitaria da covid-19

Prova orale

Possibilità di esoneri in forma scritta

Eventuali ulteriori modalità previste in relazione all'emergenza sanitaria da covid-19

 

Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it

Consultare la bacheca istituzionale dedicata agli appelli d'esame

Parte I - I fondamenti dell'intermediazione finanziaria

Il sistema reale, il sistema finanziario e l'intermediazione

Le teorie dell'intermediazione finanziaria

I rischi dell'intermediazione finanziaria

Parte II - Gli strumenti ed i mercati finanziari

Gli strumenti finanziari: aspetti tecnici, di redditività e di rischio

I mercati finanziari e le condizioni di efficienza

Parte III -  Le attività di intermediazione e gli intermediari finanziari

L'intermediazione creditizia

L'intermediazione mobiliare

Strategia e organizzazione delle attività di intermediazione finanziaria

Parte IV - Regolamentazione, vigilanza e controlli

Regolamentazione, supervisione e i controlli interni

Politica monetaria e ruolo della BCE

La tutela del consumatore di servizi finanziari

Nadotti L., Porzio C., Previati D., Economia degli intermediari finanziari, McGraw-Hill, IV Edizione; i capitoli da studiare sono i seguenti: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 (solo i par. 7.1 , 7.2 e 7.4), 8, 9, 10, 11 e 12.

 

Per gli studenti frequentanti: i capitoli del libro consigliato, oltre ai materiali didattici ed alle indicazioni fornite dal docente durante le lezioni;

 

Programma d’esame per gli studenti non frequentanti: i capitoli del libro consigliato.

Semester

Exam type
Compulsory

Type of assessment
Joint Written and Oral - Final grade

Course timetable
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Download teaching card (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)