ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE

Teaching in italian
ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE
Teaching
Subject area
MED/45
Reference degree course
NURSING
Course type
Bachelor's Degree
Credits
2.0
Teaching hours
Frontal Hours: 24.0
Academic year
2023/2024
Year taught
2023/2024
Course year
1
Curriculum
SEDE TRICASE
Reference professor for teaching
NUZZO FILOMENA

Teaching description

Legislazione sanitaria

Infermieristica generale

Il corso è finalizzato a:

  • Analizzare l'evoluzione e i cambiamenti dei servizi sanitari al fine di predisporre piani, programmi, progetti per l'organizzazione e lo sviluppo del sistema salute e dei servizi sanitari per le dimensioni di competenza infermieristica e ostetrica. Assumere la direzione di servizi di assistenza infermieristica e ostetrica in organizzazioni sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali.
  • Progettare ed intervenire operativamente in ordine a problemi organizzativi complessi ed attuare modelli di organizzazione dei servizi infermieristici e ostetrici. Programmare, gestire e valutare i servizi assistenziali nell'ottica del miglioramento della qualità all’interno della pianificazione, organizzazione e direzione. Elaborare interventi sanitari ed assistenziali complessi in aree ad elevata valenza epidemiologica o di grande impatto sulle popolazioni.
  • Pianificare modelli innovativi per la prevenzione e gestione dei problemi prioritari di salute inerenti l'assistito, la famiglia e la comunità in genere e nelle situazioni di disagio psicorelazionale. Individuare le influenze psico-socio-culturali sul comportamento umano, come base per una migliore gestione del personale.

Lo studente alla fine del corso dovrà essere in grado di:

- Conoscere l'evoluzione storica della legislazione sanitaria italiana;

- Acquisire conoscenze in merito agli elementi costitutivi di un'organizzazione sanitaria;

- Conoscere il quadro normativo del proprio specifico professionale, l'integrazione con le altre figure professionali e gli strumenti per attivare i processi di collaborazione col personale OSS;

- Interiorizzare il concetto di responsabilità e autonomia nell'esercizio del proprio ruolo professionale;

- Conoscere la valenza operativa e giuridica della documentazione clinico assistenziale;

- Conoscere e saper identificare i principali modelli di gestione dell'assistenza infermieristica e le diverse possibilità organizzative che possono incidere sulla qualità del processo assistenziale;

- La figura del case manager;

Lezioni frontali interattive e uso di PowerPoint

Orale

 

Da definire di concerto con la segreteria di Unisalento

  • La legislazione sanitaria italiana: evoluzione storica - dalla legge Pagliarini-Crispi alla riforma Ter- Bindi
  • Il funzionamento dell’Azienda Sanitaria
  • Analisi dell’ organizzazione : l’approccio sistemico
  • Il progetto di formazione continua in medicina (ECM)
  • Il nuovo cittadino-utente-cliente
  • Il sistema DRG-ROD
  • La DPO (direzione per obiettivi)
  1. Origini della DPO
  2. La DPO quale strumento d’integrazione
  3. Obiettivi della DPO
  4. Strumenti della DP
  • Gli  strumenti di analisi organizzativa
  1. Il flow chart
  2. Diagramma di Gant
  3. Diagramma di Pert
  4. Diagramma causa-effetto di Ishikawa
  • Gli strumenti per governare l’errore e favorire l’integrazione
  1. Cartella infermieristica
  2. Diagnosi infermieristica e tassonomia N.N.N. (NIC, NOC, NANDA)
  3. Linee guida-Procedure- Protocolli
  • La gestione del Cambiamento
  • Modalità di organizzazione dell’assistenza infermieristica
  • Il servizio Infermieristico-Ostetrico come nuovo modello organizzativo
  • La legge 251/2000
  • Il ruolo dell’infermiere dirigente
  1. Ruolo, funzioni e attività dell’infermiere dirigente
  2. Evoluzione storica dell’infermiere dirigente
  • La programmazione sanitaria
  • La spirale della programmazione
  • La pianificazione
  • I modelli base della cultura organizzativa
  • Il processo di management sanitario
  • Il management: gestionale e operativo
  • Il manager

 

Sharon podesva, manuale di legislazione sanitaria, Simone edizioni, 2013

J.W. Humble: La Direzione per obiettivi, F. Angeli, Milano, 1994

A. Foglio, Change management come strategia d’impresa. Governare futuro e cambiamenti e

tramutarli in opportunità, FrancoAngeli, 2012.

Franco Ginanni- Andrea Vettori, Il modello organizzativo dell’unità operativa  2009 Mediserve

Franco Ginanni- Andrea Vettori, Il change management in sanità  2010 Mediserve

Mara Bergamaschi, L’organizzazione nelle aziende sanitarie , McGraw-Hill  2000 Milano

Benci L., Aspetti giuridici della professione infermieristica. 7°edizione Milano: Mc Graw Hill Education; 2015

Goleman D. Emotional Intelligence. Rizzoli (Milano) 2011;

Rocco, G., Affonso, D. D., Mayberry, L. J., Stievano, A., Alvaro, R., & Sabatino, L. The Evolution of Professional Nursing Culture in Italy: Metaphors and Paradoxes. Global qualitative nursing research. (2014);

NANDA International Diagnosi Infermieristiche, definizioni e classificazioni, Casa Editrice Ambrosiana, 2015 Cantarelli M. Il modello delle prestazioni infermieristiche, Masson 1995 Milano

Carpenito L. J., Diagnosi Infermieristiche, applicazione alla pratica clinica, Casa Editrice Ambrosiana, 5° ed. 2010

Manuale-di-organizzazione-aziendale. Edicusano

Semester
Second Semester (dal 04/03/2024 al 07/06/2024)

Exam type

Type of assessment

Course timetable
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Parent teaching
METODOLOGIA INFERMIERISTICA APPLICATA (LB51)

Download teaching card (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)