Mod. B - Preparation for state examinations

Teaching in italian
Mod. B - Preparazione agli esami di stato
Teaching
Mod. B - Preparation for state examinations
Subject area
NN
Reference degree course
SOCIAL WORK
Course type
Bachelor's Degree
Credits
2.0
Teaching hours
Frontal Hours: 20.0
Academic year
2022/2023
Year taught
Course year
3
Curriculum
PERCORSI COMUNE/GENERICO

Teaching description

Teaching program is provisional and may be subject to changes

Lo/La studente/essa è ammessa alla frequenza di Guida al Tirocinio - Mod. B Preparazione agli esami di stato , che è OBBLIGATORIA, previo superamento dell'esame di Metodi e Tecniche del Servizio Sociale 2 (già laboratorio di metodi e Tecniche del Servizio Sociale) e Politica Sociale, ENTRO l'ultimo appello di settembre del secondo anno. In caso di non superamento dell'esame lo/la studente/essa frequenterà il Laboratorio nell'anno successivo del corso e conseguentemente il Tirocinio in struttura sarà spostato all'anno successivo.

L'abilitazione alla professione di Assistente Sociale, riconosciuta giuridicamente dalla l. 23 marzo 1993, n. 84, può essere acquisita solo dopo aver superato l'esame di stato.

L'esame di stato rappresenta una verifica che va oltre l'accertamento delle conoscenze teoriche e metodologiche apprese nel percorso universitario, nonché la capacità di integrare in essa le conoscenze/esperienze frutto del percorso di studio.

Esso richiede preparazione e approccio allo studio finalizzato a dimostrare di aver maturato, anche, deontologicamente, una dimensione professionale specifica, eticamente orientata. 

Il laboratorio intende, quindi, guidare/accompagnare lo/la studente/essa, che si prepara a questa prova, per comprendere finalità, contenuti specifici ed informazioni utili a orientare lo studio al suddetto esame. 

Il laboratorio intende essere un valido strumento per affrontare, attraverso lo svolgimento in aula, di esercitazioni pratiche, gli argomenti oggetto delle diverse prove di esame. 

 

L'obiettivo formativo è quello di offrire ai partecipanti una metodologia di studio orientata a fornire sia riferimenti legislativi specifici sulle varie tipologie di utenza, sia una metodologia interattiva per l'acquisizione di competenze utili all'implementazione/valutazione/verifica di un progetto di aiuto/intervento.

Presentazione slide, a cura della docente;

Analisi casi concreti(progetti di aiuto) e testi(relazioni) prodotti dagli/dalle studenti/esse partecipanti con la supervisione della docente;

Esercitazioni in sottogruppi con sintesi finale plenaria;

Esercitazione con modalità didattiche attive, quali: lavori di gruppi, simulazioni di situazioni operative, elaborazioni di materiale professionale.

Elaborati prodotti nel laboratorio e Diario di Bordo

Il laboratorio, preceduto dalla presentazione e dall'articolazione del programma, è strutturato in moduli, prevedendo l'approfondimento di principali argomenti, oggetto delle prove degli esami, nello specifico:

Primo Modulo: Professione Assistente Sociale

Approfondimento/applicazione del codice deontologico dell'01.06.2020;

mandato istituzionale e mandato professionale: le responsabilità giuridiche dell'Assistente Sociale.

Secondo Modulo: La costruzione del Processo di Aiuto

Metodologia dell'intervento: la progettazione sociale, dall'analisi della domanda alla valutazione partecipata;

Il contratto, l'attuazione del progetto, la conclusione dell'azione;

L'abilità dell'assistente sociale nel processo di aiuto;

l'uso degli strumenti del servizio Sociale nell'operatività del processo di aiuto;

Rappresentazione/confronto di alcun i casi, esercitazioni in plenaria ed in gruppo.

Terso Modulo: Politiche Sociali e Servizio Sociale

Legge 8.11.2000 n. 328: realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, norme di contrasto alla povertà; l'organizzazione dei servizi sociali e socio-sanitari;

Il sistema di welfare della Puglia e il ruolo del Servizio Sociale Professionale: le Politiche Sociali; la legge Regione >Puglia 10.07.2006 n. 19 "Disciplina del sistema integrato dei servizi sociali per la dignità e il benessere delle donne e degli uomini di Puglia", relativo Regolamento attuativo del 18.01.2007 n. 4; il Servizio di Pronto Intervento Sociale;

Esercitazioni: elaborazione di testi scritti. L'organizzazione dei contenuti.

Campanini A. "La valutazione nel Servizio Sociale", ed. Carocci Faber, Roma, 2006

Zilianti A. - Rovai Beatrice "Metodologia del lavoro sociale", Carocci Faber, Roma, 2010

Galli D., "Il servizio sociali per i minori", Franco Angeli, Milano, 2005

Cheli M., Mantovani F.; Mori T. a cura di "La valutazione sociale delle cure parentali", franco Angeli, Milano, 2015(ristampa 2021)

Codice Deontologico 01.06.2020