INSTRUMENTS FOR SUSTAINABILITY (MODULE I)

Teaching in italian
STRUMENTI PER LA SOSTENIBILITA' (MODULO I)
Teaching
INSTRUMENTS FOR SUSTAINABILITY (MODULE I)
Subject area
SECS-P/13
Reference degree course
TOURIST AND CULTURAL ENTITIES MANAGEMENT
Course type
Master's Degree
Credits
6.0
Teaching hours
Frontal Hours: 48.0
Academic year
2022/2023
Year taught
Course year
2
Curriculum
PERCORSO GENERICO/COMUNE

Teaching description

Teaching program is provisional and may be subject to changes

nessun prerequisito richiesto. consigliato aver seguito il modulo I

Rapporto tra imprese e ambiente. Sviluppo sostenibile. Strumenti di valutazione, misurazione e comunicazione delle proprie attività nei confronti della sostenibilità. Rapporto tra turismo e ambiente. Certificazioni nel settore turismo.

Risultati attesi secondo i descrittori di Dublino:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

Il corso si prefigge di fornire agli studenti le conoscenze fondamentali sullo sviluppo sostenibile, in particolare nel settore turismo e ricettività turistica, anche grazie allo studio degli strumenti per valutare, misurare, comunicare e certificare il miglioramento delle aziende nei confronti della sostenibilità. Lo studente comprenderà quali sono i principi fondamentali che regolano il rapporto tra attività umane, uso di risorse naturali ed ambiente.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

Lo studente conoscerà i vari strumenti ed indicatori a supporto dello sviluppo sostenibile e sarà in grado di applicarli a casi specifici, in particolare nel settore del turismo. Sarà anche in grado di comprendere le complesse dinamiche alla base dello sviluppo sostenibile

Autonomia di giudizio (making judgements)

L’ autonomia di giudizio su temi complessi ed attuali da parte degli studenti viene sviluppata grazie alla continua interazione docente-studente in aula ed alle discussioni collettive stimolate dal docente sui temi affrontati.

Abilità comunicative (communication skills)

Grazie alle discussioni ed alle presentazioni orali effettuate in aula sui temi di studio, gli studenti sviluppano abilità comunicative.

Capacità di apprendimento (learning skills)

La capacità di apprendimento si sviluppa attraverso lo studio individuale, l’analisi di fonti documentali effettuata in aula e l’interazione con ospiti esterni durante i seminari organizzati ad hoc.

lezioni frontali e seminari con esponenti del mondo del lavoro

L'esame si svolge mediante colloquio orale, durante il quale si valutano non solo le conoscenze acquisite specifiche riguardanti gli argomenti del corso, ma anche la capacità critica di valutazione e giudizio da parte degli studenti e quella di fare collegamenti logici tra i vari temi trattati, in modo da valutare anche la capacità di applicare le conoscenze e la comprensione, l'autonomia di giudizio, le abilità comunicative e la capacità di apprendimento, in linea con in descrittori di Dublino.

Non sono previste differenze in termini di programma, materiale di studio e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

Del suo svolgimento viene redatto apposito verbale, sottoscritto dal Presidente e dai membri della commissione e dallo studente esaminato. Il superamento dell'esame presuppone il conferimento di un voto non inferiore ai diciotto/trentesimi (con eventuale assegnazione della lode) e prevede l'attribuzione dei corrispondenti CFU.

 

"Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it".

 

 

 

https://easytest.unisalento.it/Calendario/Dipartimento_di_Scienze_dellEconomia/

La frequenza delle lezioni del corso è raccomandata, mentre la presenza durante i seminari è obbligatoria.

Le attività umane e le interazioni con l’ambiente. Il metabolismo industriale. L’efficienza delle risorse. MFA. La metodologia Zeri ed il principio di simbiosi industriale. L’importanza degli scarti. Definizione di Inquinamento. Aspetto ed impatto ambientale. I maggiori problemi ambientali e relative cause. Dematerializzazione. Risorse Ambientali. Gli effetti dei cambiamenti climatici sul turismo e l’esempio del turismo montano. Il problema della neve artificiale. Crescita economica e importanza del fattore ambiente. Attitudini e strategie delle imprese nei confronti dell’ambiente. Input-output. I costi ambientali. L’economia circolare.

Principi chiave ed evoluzione del concetto di sviluppo sostenibile. Strumenti attuativi per lo Sviluppo Sostenibile. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Agenda 21. I programmi d’azione per l’ambiente dell’UE. La strategia per lo sviluppo sostenibile in Italia. Green economy e Smart economy.  Smart cities. La Green Chemistry ed il Programma Responsible Care. La Bioeconomia. Le bioraffinerie.

Modulo II

 

Dispense delle lezioni disponibili sulla piattaforma: formazioneonline.unisalento.it

La chiave di accesso per scaricare le slide viene comunicata in aula all'inizio del corso e comunque può essere chiesta al docente in qualsiasi momento.